rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Acqua, Schifani prepara misure di emergenza: "Carenza di piogge, se scatta l'allerta faremo appello a uso razionale"

E' allarme siccità. Il governatore: "Scarse precipitazioni, non si verificava dal 1980. Se dovesse perdurare faremo appelli alla popolazione"

"Siamo l'unica regione del nostro Paese in zona rossa. C'è una carenza di precipitazioni che si trascina da 8 mesi e che non si verificava dal 1980. In Sicilia viviamo grandi periodi di scirocco con vasti incendi in estate e durante l'inverno la siccità. Siamo davanti a uno stravolgimento dell'ecosistema ambientale". A dirlo è stato il presidente della Regione siciliana, Renato Schifani, ospite della trasmissione 'Il pomeriggio di Radio1' su Radio1 Rai, parlando dell'emergenza siccità.

"Stiamo approntando delle misure di emergenza, di contenimento della crisi, sperando nella pioggia - ha aggiunto - anche se siamo consapevoli che le eventuali piogge che potranno arrivare non saranno sufficienti a eliminare questo stato di allerta".

"Non siamo ancora arrivati a chiedere un uso più morigerato dell'acqua alla popolazione perché non siamo arrivati a questo stato di allerta. Se saremo costretti lo faremo. Questo pericolo non lo intravediamo subito ma vigileremo - ha aggiunto -. Attualmente lo stato crisi è sotto controllo con le misure che abbiamo adottato. Vigileremo, se l'assenza di precipitazioni dovesse perdurare, allora attueremo ulteriori misure, anche appelli alla popolazione a fare un uso razionale dell'acqua".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, Schifani prepara misure di emergenza: "Carenza di piogge, se scatta l'allerta faremo appello a uso razionale"

MessinaToday è in caricamento