Cronaca

Brividi di freddo in Sicilia: dal caldo anomalo all'inverno in 7 giorni, scatta l'allerta gialla

L'arrivo di aria fredda dal Nord Est Europa farà precipitare le temperature, ecco i valori attesi nei prossimi giorni. Rovesci e neve anche a bassa quota. Le previsioni di 3BMeteo

Il dipartimento regionale della Protezione Civile della Presidenza della Regione Siciliana ha diffuso un avviso per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico, valido fino alle 24 di domani, venerdì 15 gennaio. Il livello di allerta è di colore giallo, ossia di "Attenzione".

“Dopo l'impennata delle temperature, con valori anche oltre i 30°C domenica nel messinese, nel corso dei prossimi giorni aria gelida da Nord Est Europa si spingerà verso i Balcani riuscendo in parte a raggiungere la Sicilia, soprattutto nel corso del fine settimana”, spiegano gli esperti di 3bmeteo.

Secondo i metereologi, già nella seconda parte di venerdì un peggioramento del tempo si farà strada sulla Sicilia ad iniziare dai settori ionici e tirrenici con piogge e rovesci e prime nevicate sui rilievi etnei oltre i 1400/1500m. Ma sarà sabato, in concomitanza dell’ingresso delle correnti fredde, che il tempo peggiorerà ulteriormente con rovesci diffusi e neve in calo sin verso i 900/1000 m sui rilievi centro orientali. Meglio nella prima parte di domenica ma con tendenza a nuovo peggioramento entro sera con ancora nuove precipitazioni, nevose a tratti anche sin verso gli 800/900m.

Oltre al maltempo l’afflusso di correnti fredde dai Balcani porterà un calo termico con valori che a tratti si porteranno anche sotto i 10 °C lungo le coste entro lunedì prossimo. Ad esempio a Messina le massime scenderanno dai 15/16°C ai 9/10°C, Catania passerà dai 16/17°C di giovedì ai 8/9°C di domenica/lunedì; così come tra Palermo e Agrigento dove la massime non andranno oltre i 9/11°C ad inizio della prossima settimana.

Il tutto accompagnato anche da forti venti di Maestrale che sino al weekend spazzeranno la Sicilia con raffiche anche oltre i 70/90 km/h tra Canale e Mare di Sicilia con rischio mareggiate sui settori esposti. Nel weekend da segnalare anche venti tesi di Tramontana e Grecale sui settori tirrenici e ionici.

Per un miglioramento più deciso dovremmo con molta probabilità attendere metà della prossima settimana.

L'allerta giallo della Protezione civile

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brividi di freddo in Sicilia: dal caldo anomalo all'inverno in 7 giorni, scatta l'allerta gialla

MessinaToday è in caricamento