rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023

VIDEO | Dal soffitto piove acqua a secchi, emergenza abitativa anche negli alloggi della Messina Social city

Arrivano in redazione le foto che mostrano come infiltrazioni e umidità stiano arrecando disagi ai residenti delle case di transito. La questione già oggetto di interrogazione. Mentre infiamma la polemica dopo la morte in baracca della signora Santina. La denuncia di Visicaro e la nomina di Arpi a vicepresidente

Il tetto ridotto a un colabrodo, tubi a vista, pareti annerite dall’umidità. Siamo in una delle case sopra Bisconte, quelle dello stabile degli alloggi di transito messi a disposizione dalla Messina Social City a cittadini in condizione di emergenza abitativa o grave disagio economico.

Si tratta di appartamenti temporanei, in attesa dell'assegnazione. Sono una decina gli alloggi di Bisconte, tre sono già stati dichiarati inagibili ma anche negli altri il decoro sembra un optional.

Le infiltrazioni d'acqua nella terrazza creano ormai delle piscine negli appartamenti sottostanti dove sono ospitati in questo momento sei minori, di cui due in precarie condizione di salute, e una donna in stato di gravidanza. Un nucleo familiare è ospitato "temporaneamente" da ben due anni, nell'attesa di un alloggio in deroga, fino ad oggi negato così come accaduto di recente ad signora invalida, morta in baracca due giorni fa, a 65 anni, la cui storia ha commosso la città. Anche perchè aveva vinto ricorsi: siail Tar che al Cga che le avevano dato ragione e imposto al Comune l'assegnazione ma la donna non è arrrivata in tempo a coronare il suo sogno.

Sullo stato di degrado degli alloggi gestiti dalla Messina Social city nei giorni scorsi era intervenuto l'ex Garante per l'Infanzia Fabio Costantino che ha scritto al sindaco segnalando la situazione con tanto di corredo fotografico, nonchè il consigliere comunale di Ora Sicilia, Giandomenico La Fauci, che ha presentato una interrogazione e la richiesta urgente di sopralluogo da parte della Commissione servizi sociali.

Infiltrazioni e degrado negli alloggi di transito

Sull'argomento anche l'intervento del presidente dell'Associazione Meter & Miles che ha voluto esprimere la sua indignazione anche per la vicenda della donna morta in baracca. "Siamo profondamente indignati per la vicenda (ennesima) che ha colpito la signora Santina Parisi - scrive Visicaro - Siamo indignati ma non impreparati che ciò potesse risuccedere a Messina. Sdegnati dalla superficialità, incapacità, inadeguatezza da parte di chi amministra questa città. La totale mancata programmazione di adeguate politiche sociali è sotto gli occhi di tutti. O quasi. Certa politica non si accorge di ciò che si vive nelle periferie, e non solo, della nostra città. Non è vero che mancano gli immobili da destinare alle emergenze. NON è VERO. È un falso. La verità è che da decenni nessuno vuole ufficializzare e documentare quello che tutti sanno. La consistenza cioè del Patrimonio immobiliare pubblico e quello comunale in particolare. Addirittura si murano immobili pur di non concedergli o per farli utilizzare in modo fraudolento e illegale.  Siamo purtroppo certi che nessuno pagherà per questa ennesima vita. Tra qualche giorno - è il rammarico di Visicaro - tutto sarà dimenticato. Nessun fascicolo sarà aperto. Nessun diritto sarà fatto valere. I morti saranno numeri. Ai vivi in attesa di morire non resta che aspettare il loro turno. La burocrazia, dietro la quale tutti si nascondono, é solo una scusa.  La mancanza di valori e di dignità politica è invece la causa di tutto ciò".

Un momento estremamente delicato per la partecipata del Comune di recente al centro di infuocate polemiche anche per le assunzioni con la long list. Intanto, dopo le annunciate dimissioni del direttore generale Carmelo Sfrerro lo stesso ha però firmato la nomina a vicepresidente della Messina Social city di Giuseppe Arpi, attualmente coordinatore dei servizi complessi e dell'area contabilità che sarà da oggi al fianco della presidente Asquini.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Dal soffitto piove acqua a secchi, emergenza abitativa anche negli alloggi della Messina Social city

MessinaToday è in caricamento