Cronaca Centro

Acqua "maleodorante", il sindaco: "Evitare il consumo tra via Cannizzaro e viale Italia

Le zone interessate dall'ordinanza firmata dal sindaco Federico Basile

Con un'ordinanza il sindaco Federico Basile ha disposto la sospensione dell’uso potabile dell’acqua in diverse zone del centro. Il provvedimento dopo diverse segnalazioni ad Amam da parte di cittadini che hanno notato un odore anomala nell'acqua che sgorga dai rubinetti. 

Da qui il divieto di utilizzarla limitatamente alle utenze ubicate nell’area compresa tra le vie T. Cannizzaro, Ghibellina, S. Cecilia, Noviziato, viale Italia e la scalinata Santa Barbara, fino a nuova disposizione di revoca del provvedimento adottato, a seguito di comunicazione di avvenuta risoluzione della problematica igienico-sanitaria da parte della Società Amam Spa.

Il provvedimento si è reso necessario in via precauzionale al fine di evitare potenziali pericoli alla salute e all’incolumità pubblica. L'Amam, in queste ore, sta operando attraverso i propri tecnici a verificare con ispezioni dirette e analisi di laboratorio sulla rete della distribuzione idrica, per individuare la causa del problema al fine di accertare le probabili cause del problema insorto. La Società, ge-store del servizio idrico comunale è tenuta – si legge nel provvedimento – a monitorare lo stato di inquina-mento dell’acqua distribuita nelle suddette zone della Città; e a comunicare tempestivamente al Comune la cessazione delle condizioni di rischio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua "maleodorante", il sindaco: "Evitare il consumo tra via Cannizzaro e viale Italia
MessinaToday è in caricamento