Cronaca

118 senza medici, nuovo incontro dei sindaci con l'assessore Razza

L'appuntamento, i primi di gennaio, per fare il punto ad un mese dal provvedimento del direttore generale dell'Asp Paolo La Paglia. Sott'accusa l'assenza dei medici a bordo delle ambulanze

Nuovo incontro tra i sindaci della provincia di Messina e l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. Servirà a fare il punto, dati alla mano, dopo il provvedimento del direttore generale dell’Asp Paolo La Paglia che prevede 168 ore di lavoro per i medici del servizio di emergenza, con l’aggiunta di 48 ore di plus orario. Una riduzione rispetto al passato che – nonostante la firma  di alcuni sindacalisti – non è vista di buon occhio dai sindaci, soprattutto quelli della riviera jonica.

Arriva l'ambulanza ma non c'è il medico, proteste da Barcellona a Trappitello

A quasi un mese dal provvedimento, nonostante la ferrea posizione di La Paglia, non si placano infatti le polemiche con alcuni medici e sindacalisti ma soprattutto con i primi cittadini che sentono forte la responsabilità  di eventuali problemi legati alle ambulanze non medicalizzate.

Nei giorni scorsi era toccato al sindaco di Antillo protestare per la lunga attesa dopo un incidente nel suo Comune, ma è dura la posizione anche del sindaco di Mandanici, Giuseppe Briguglio che ha denunciato come il 40 per cento delle corse delle ambulanze intervengono senza medico a bordo.

Insieme ad altri sindaci erano pronti a chiedere l’intervento del prefetto di Messina ma hanno trovato la disponibilità dell’assessore regionale a valutare la questione. L’appuntamento è nei primi giorni  di gennaio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

118 senza medici, nuovo incontro dei sindaci con l'assessore Razza

MessinaToday è in caricamento