Riqualificazioni, Università sempre più moderna e accogliente

Continuano i lavori di ammodernamento delle strutture universitarie cittadine. Dal Polo Annunziata al Policlinico tutti i cantieri aperti

Si punta a luoghi moderni per  dare spazio a  didattica innovativa e ricerca di eccellenza. Sono ripartiti con la fase 2 i lavori di ammodernamento delle strutture universitarie cittadine sotto la supervisione dell’ingegner  Francesco Oteri coordinatore dei Programmi complessi e delle Infrastrutture strategiche d’Ateneo.  I lavori stanno interessando il Polo scientifico Papardo, per valorizzare l’intero complesso della Facoltà di Scienze, e  il Polo Annunziata,  ed in paricolar modo il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne (DiCAM) e quello di Veterinaria, con il completamento dell’emiciclo, la riqualificazione dell’Ospedale veterinario e l’installazione di apparecchiature di diagnostica radiologica avanzata.

Nel Plesso centrale sono ripartiti i cantieri dell’ex Biblioteca Regionale, di recupero dei prospetti e di restauro delle aule storiche, di realizzazione di un moderno blocco servizi per gli studenti e di riqualificazione delle aree esterne finalizzata al recupero dell’impianto architettonico neoclassico originario. Tutto ciò in vista della prossima realizzazione del Polo Museale, da realizzare presso l’ex Filiale di Banca d’Italia, recentemente acquisita al patrimonio dell’Ateneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche al Policlinico proseguono sia il cantiere per la realizzazione di un residence universitario da 45 posti letto, che quello per il recupero e la valorizzazione delle Aule didattiche nei Padiglioni B, C e H. In ogni area interessata dai lavori, svolti nell’ottica della piena sostenibilità ambientale, è garantita la massima accessibilità con l’abbattimento delle barriere architettoniche.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte di Filippo Fontana, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento