Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Lipari

Carenza di alloggi a Lipari, turni difficili per gli anestesisti dell'ospedale

Il sindacato Fp Cgil ha sollecitato l'azienda sanitaria provinciale a venire incontro alle esigenze dei sanitari che stanno incontrando difficoltà nel prestare servizio al nosocomio eoliano

Difficoltà per gli anestesisti all'ospedale di Lipari per l'assenza di alloggi adeguati. Così scrive la Funzione Pubblica Cgil con i segretari Francesco Fucile e Antonio Trino insieme al coordinatore medici Antonio Catalioto. La direzione generale dell'Asp - secondo quanto si apprende - ha deliberato in via sperimentale "temporanea ed eccezionale" una turnazione degli anestesisti in servizio presso l'Azienda Provinciale per garantire il servizio di emergenzaurgenza intraospedaliera dell'isola. La turnazione prevedeva, inizialmente, la presenza di un solo rianimatore per 72 ore consecutive (tra turni di servizio e di pronta disponibilità) e, dal mese di luglio, in considerazione delle criticità rilevate per la copertura di un servizio assai complesso e delicato come quello dell'emergenza-urgenza, la presenza contemporanea di due anestesisti. "Con grande abnegazione e spirito di sacrificio – sostengono i rappresentanti sindacali - i dirigenti medici hanno iniziato sin dal mese di gennaio a turnare, incontrando notevoli difficoltà nel reperimento di un alloggio adeguato, criticità che si è notevolmente acuita con l'arrivo della stagione estiva. La questione legata agli alloggi è ben conosciuta dai vertici dell'Asp e dallo stesso Comune, ma niente è stato mai fatto per risolvere tale problematica". La Fp Cgil evidenzia come i «nonostante i vari solleciti verbali e scritti, ad oggi nessuna iniziativa è stata intrapresa dall'Azienda e dal Comune di Lipari visto che diversi anestesisti che devono effettuare il servizio sull'isola nel mese di agosto non hanno ancora reperito un alloggio. Per l'alta stagione la maggior parte delle strutture recettive non accoglie ospiti per un periodo inferiore a sei notti consecutive. 

"Dopo tante insistenze, visite, ispezioni, comunicati, video, finalmente arriverà a Lipari il secondo anestesista: così in una nota il deputato regionale del Movimento Cinque Stelle Antonio De Luca, tornato sull’isola per nuove ispezioni e sopralluoghi. "Un anestesista – aggiunge De Luca - era già presente in struttura, mandato in via sperimentale eccezionale e temporanea a gennaio grazie a una forma di turnazione che, tra turni e reperibilità, arriva a coprire con un'unità 72 ore consecutive; il secondo, che sarebbe dovuto arrivare ll'uno luglio, prenderà probabilmente servizio domani, lunedì 2 agosto, garantendo così il percorso dell'emergenza urgenza. Ciò consentirà la possibilità di effettuare alcuni interventi chirurgici o comunque programmabili e
potrebbe consentire in linea teorica la riapertura della camera iperbarica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di alloggi a Lipari, turni difficili per gli anestesisti dell'ospedale

MessinaToday è in caricamento