Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Inchiesta sulla Sanità, i sindacalisti Macrì e Todaro in commissione antimafia

L'audizione nei prossimi giorni per le anomalie e irregolarità segnalate su carriere e assunzioni

Infornata di sindacalisti messinesi in commissione regionale antimafia per l’inchiesta sul comparto della sanità in Sicilia.

Per le prossime audizioni del 28 e 29 luglio sono stati convocati Mario Macrì, coordinatore Coas medici dirigenti della Provincia di Messina e Paolo Todaro, coordinatore della federazione Gilda Università di Messina.

Sotto la lente l’accesso alle carriere facili nella sanità siciliana e le assunzioni in piena emergenza Covid.

Proprio di recente Macrì ha segnalato una serie di anomalie maturate in piena emergenza.

Due le note in particolare indirizzate nelle ultime settimane all’assessore Ruggero Razza per contestare i mancati impegni assunti all’ospedali di Lipari e l’assenza di un direttore generale all’Asp di Messina da tempo gestita dal facente funzioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta sulla Sanità, i sindacalisti Macrì e Todaro in commissione antimafia

MessinaToday è in caricamento