Biblioteca regionale ancora chiusa, 472 messinesi chiedono la riapertura

L'accesso al centro culturale resta negato anche dopo l'emergenza coronavirus. L'appello di cittadini e studiosi per farlo tornare fruibile

L'apertura era stata fissata al 30 giugno, ma i cancelli sono rimasti desolatamente sbarrati dopo una comunicazione della direzione. E' il caso della biblioteca regionale "Giacomo Longo", un punto di riferimento per la cultura cittadina che resta ancora interdetto all'utilizzo dopo l'interruzione dell'attività per l'emergenza coronavirus.

Il direttore Tommasa Siragusa aveva giustificato la mancanta ripartenza riferendo di  "cause indipendenti dalla volontà e dalla responsabilità della direzione”. Ma intanto i messinesi sono tornati a fare pressing con una petizione che ha raggiunto 472 firme tramite la quale rinnovano con forza il loro appello alle autorità e nelle sedi competenti e, sperando di essere finalmente ascoltati, chiedono che sia subito rimossa ogni situazione ostativa alla riapertura.

"Ora che siamo - spiegano i firmatari - in fase di ripresa e si riaprono i luoghi della cultura la Brum resta purtroppo ancora inaccessibile agli studiosi, così come la Biblioteca Centrale della Regione Siciliana 'Alberto Bombace' di Palermo e la Biblioteca Regionale Universitaria di Catania. Da cittadini che hanno a cuore le proprie istituzioni, con questa lettera noi vogliamo tenere acceso l’interesse e l’amore verso la Brum in quanto depositaria della nostra storia comunitaria. Auspichiamo quindi che - in un clima di fattiva collaborazione tra le parti - possano essere al più presto rimossi tutti gli ostacoli alla sua riapertura. Ci auguriamo anche che la Brum venga messa in condizione di espletare al meglio i suoi compiti istituzionali, con orari d’apertura più prolungati e in una sede diversa da quella attuale, nell’interesse di una maggiore fruizione. Una sede non più dislocata su tre plessi ma capace di ospitare tutto il posseduto e le future acquisizioni, e con una centralità nel tessuto urbano. Una nuova sede consona, come in passato, al suo secolare prestigio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Viviana e Gioele, lo sconforto dell'avvocato Venuti: “Non sapremo mai come è morto il bambino”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento