rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca

Approvato il primo bilancio della gestione Spatari, giro economico di 325 milioni di euro all'Università

Sono tornati a riunirsi dopo le elezioni senato accademico e consiglio di amministrazione, oltre 77 milioni destinati agli investimenti

E' uno dei primi atti che si registrano all'Università della gestione Spatari.  Sono tornati a riunirsi Senato e CdA. Il Consiglio, previo parere favorevole del Collegio dei Revisori e di Senato Accademico, ha approvato il Bilancio Unico d’Ateneo di Previsione 2024. Sono previsti ricavi e corrispondenti costi d’esercizio per circa 325 milioni di euro. Il Bilancio prevede per il 2024 uno stanziamento di circa 61 milioni di euro per “servizi agli studenti” (borse di studio, dottorato, tutorato e supporto a studenti con disabilità, mobilità, tirocini). Sul fronte degli investimenti, oltre 77 milioni di euro sono stati destinati a lavori già implementati nell’esercizio precedente. Inoltre, per quanto riguarda la ricerca e l’internazionalizzazione, gli stanziamenti di bilancio sono aumentati rispetto all’esercizio precedente: 10,6 milioni per borse di dottorato, oltre 2 milioni per borse Erasmus, 480.000 per borse al merito.

Inoltre, rispettando il limite previsto dal d.Lgs. 49/2012, nel corso del 2024 sarà possibile espletare numerose procedure di reclutamento del personale docente e tecnico amministrativo.

La Rettrice ha voluto ringraziare il Dipartimento Amministrativo Bilancio e Finanze, diretto dal dottore Salvatore Sidoti, il direttore Generale, avvocato Francesco Bonanno e tutti i dirigenti per il prezioso lavoro e gli sforzi profusi grazie ai quali il Budget 2024 è stato approvato nei termini normativi previsti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il primo bilancio della gestione Spatari, giro economico di 325 milioni di euro all'Università

MessinaToday è in caricamento