rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

In treno con le armi da fuoco, denunciato un 48enne

L'uomo aveva nascosto i "ferri" in un borsone. L'intervento della Polfer a bordo di un regionale. Fermato anche un tunisino con green pass intestato ad un altro soggetto

Oltre i normali bagagli aveva appena sistemato sul treno anche uno zaino in cui erano nascoste due armi da fuoco. Il contenuto non è sfuggito agli uomini della polizia ferroviaria che stavano effettuando i controlli su un treno regionale, e alla fine un 48enne, di origini catanesi, è stato rintracciato e denunciato. 

Gli agenti hanno successivamente denunciato un tunisino di 29 anni , perché, durante i controlli, ha esibito un Green Pass risultato intestato ad altro soggetto. 

Dall’11 al 17 ottobre scorso la polizia, operante in tutta la Sicilia, ha denunciato 4 indagati, 2.666 persone controllate, 58 treni presenziati, 19 veicoli ispezionati e 310 pattuglie
impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In treno con le armi da fuoco, denunciato un 48enne

MessinaToday è in caricamento