rotate-mobile
Cronaca Caronia

Nascondevano armi e munizioni in un casolare di campagna, nei guai tre uomini

Il piccolo arsenale ritrovato nella contrada Sambuco di Caronia. Gravi le accuse contro un 55enne e un 36enne, finiti e gli arresti, e per un 59enne denunciato

Con l'accusa di detenzione illegale di armi comuni da sparo, detenzione di armi clandestine, ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni i carabinieri hanno arrestato a Caronia, nel Messinese, un 55enne e un 36enne e denunciato per gli stessi reati un 59enne. Secondo quanto riportato da Adnkronos i militari hanno effettuato alcune perquisizioni nelle campagne in contrada Sambuco in alcuni immobili rurali risultati nella disponibilità dei tre uomini. Le armi e le munizioni sono stati sequestrati e saranno inviati al Reparto carabinieri investigazioni scientifiche di Messina per essere sottoposti ad accertamenti balistici. I due arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondevano armi e munizioni in un casolare di campagna, nei guai tre uomini

MessinaToday è in caricamento