Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Giardini-Naxos

Giardini Naxos, viola le disposizioni del giudice: ai domiciliari trentaduenne

Misura aggravata per un giovane, sottoposto all'affidamento in prova ai servizi sociali, che è stato visto in compagnia di pregiudicati e appartenenti a clan mafiosi catanesi

I carabinieri di Giardini Naxos, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Messina, hanno arrestato un giardinese di 32 anni, già noto alle forze dell'ordine. L'arresto in aggravamento alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali cui l’uomo era sottoposto.Stava infatti scontando una pena a 5 mesi e 2 giorni.

 Durante l’affidamento in prova ai servizi sociali, in diverse circostanze, i carabinieri hanno  sorpreso l’uomo in compagnia di pregiudicati della zona ed anche di persone appartenenti a clan mafiosi del comprensorio e del catanese. I carabinieri hanno informato la Procura di Messina che è intervenuta con un nuovo provvedimento. 

A seguito delle segnalazioni ricevute dai carabinieri di Giardini Naxos, il giudice ha revocato l’affidamento in prova ai servizi sociali disponendo, a carico del trentaduenne la misura cautelare degli arresti domiciliari. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardini Naxos, viola le disposizioni del giudice: ai domiciliari trentaduenne

MessinaToday è in caricamento