rotate-mobile
Cronaca

Retata all'alba dei carabinieri, dodici misure cautelari per spaccio di droga

Le indagini della Procura su un sodalizio criminale dedito allo smercio, tra Messina e Torregrotta, di cocaina, crack, hashish e marijuana in favore di acquirenti della zona del milazzese e di altre località della provincia

Dalle prime luci dell’alba, i carabinieri della Compagnia di Milazzo stanno eseguendo un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Messina, su conforme richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 12 persone, in ordine ai reati, a vario titolo, di “associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti” e “detenzione e spaccio di stupefacenti”.

Tutti i nomi degli arrestati (CLICCA QUI)

In particolare dalle indagini è emersa l’operatività di un sodalizio criminale, dedito allo smercio, tra Messina e Torregrotta, di cocaina, crack, hashish e marijuana in favore di acquirenti della zona del milazzese e di altre località della provincia.

Ai domiciliari ma gestiva lo spaccio in casa con la madre, i retroscena della maxi operazione antidroga

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Retata all'alba dei carabinieri, dodici misure cautelari per spaccio di droga

MessinaToday è in caricamento