rotate-mobile
Cronaca

Il viaggio della cocaina dalla Calabria a Messina: i nomi degli arrestati

Su 18 persone raggiunte da misura cautelare, 16 sono finiti in carcere per una serie di reati afferenti il traffico di droga. All'alba l'operazione dei carabinieri che ha smantellato un'associazione criminale in rapporti con la 'ndrangheta

Sono sedici gli arrestati, tre ai domiciliari,  al termine dell'operazione dei carabinieri che questa mattina ha sgominato un'associazione attiva nel traffico di droga. Un gruppo criminale in stretto contatto con la 'ndrangheta e in particolare con la famiglia Nirta di San Luca. Fiumi di cocaina arrivavano a Messina dalla Calabria per poi essere smistati anche per il rifornimento delle piazze dei Nebrodi con Tortorici che ospitava una base operativa.

Custodia cautelare in carcere per Giuseppe Mazzeo (60 anni), Carmelo Barile (36), Maria Minutoli (58), Rosario Abate (35); Graziano Castorino (48) e Giuseppe Castorino (31), Maurizio Savoca (53), Paolo Nirta (45, di San Luca) Gregorio Tassone (30, di Serra San Bruno), Francesco Leandro(22, Serra San Bruno), Gregorio Lucio Vaianella (23, di Stefanaconi), Mirko e Alessandro Talamo (35, Tortorici).

Imposti i domiciliari invece a Francesco Nesci (21, nato a Sorianello) ed ai tortoriciani Carmelo Conti Gennaro (35), Giuseppe Costanzo Zammataro (45). Obbligo di firma per Cettina Mazzeo (25) e Marika Trischitta(35).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il viaggio della cocaina dalla Calabria a Messina: i nomi degli arrestati

MessinaToday è in caricamento