Cronaca

Corruzione, così tutti i nomi degli arrestati dell'operazione “Ottavo cerchio”: c'è anche l'ex assessore Muscolino

In carcere Bonaffini, Tavilla e Micali, titolare della ditta a cui oggi sono stati consegnati i lavori di riqualificazione della piazzetta di Camaro

La riqualificazione della piazzetta di Camaro San Paolo avvelenata dagli arresti per corruzione. L’attesa consegna dei lavori prevista oggi ha dovuto fare a meno delle presenze istituzionali dopo la notizia del convolgimento nell’inchiesta “Ottavo cerchio” anche dell’imprenditore edile Giuseppe Micali. Il titolare dell’impresa risulta infatti tra i soggetti coinvolti nell’indagine che stamattina ha portato a undici arresti tra cui funzionari pubblici e l’ex assessore Giorgio Muscolino con accuse che vanno a vario titolo dalla corruzione al trasferimento fraudolento di valori, al l’accesso abusivo al sistema informatico.

Ecco di seguito i nomi degli arrestati.

In carcere:

Antonino Bonaffini detto Ninetta, classe ‘74, imprenditore del settore ittico già noto alle fore di polizia;

Giuseppe Micali del ‘63

Marcello Tavilla, classe ‘71

Ai domiciliari:

Felice D’Agostino, classe ‘58, funzionario del Genio Civile di Messina;

Pietro Ferrante del ‘67 (socio di Marcello Tavilla e di un cittadino tunisino nella Blu Marine Service Srl, attività di import-export con l’estero di prodotti ittici);

Cinzia Fiorentino del ‘68, compagna di Marcello Tavilla;

Giovanni Francalanza del 68, imprenditore edile;

Giuseppe Frigione,  classe ‘66, funzionario del Comune di Messina in servizio presso il Dipartimento Immobili Comunali.

Giorgio Muscolino, ‘80

Angelo Parialò del ‘56, dipendente del Ministero della Giustizia, autista a disposizione di Magistrati in servizio a Messina;

Giancarlo Teresi del ‘58, ingegnere Capo del Genio Civile di Trapani, responsabile dei lavori nel porto di Mazara del Vallo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione, così tutti i nomi degli arrestati dell'operazione “Ottavo cerchio”: c'è anche l'ex assessore Muscolino

MessinaToday è in caricamento