Cronaca Taormina

Operazione Isola Bella, quattro le aziende sequestrate

L'indagine della Guardia di Finanza di Catania che ha portato a 31 arresti. Ecco quali e di chi sono le società sequestrate

Sono 31 gli arresti effettuati dalla Guardia di Finanza nell'ambito dell'operazione "Isola bella" e, inoltre, le fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro preventivo un ingente patrimonio societario riconducibile ai clan Cappello-Cintorino nonché dei Santapaola- Ercolano (famiglia Brunetto) del valore complessivo di oltre 1 milione di euro.

Complessivamente sono quattro le aziende sequestrate a Salvatore Leonardi, detto "Turi do Mitogio".  Si tratta della Luxury Jet - Sky srl che ha come oggetto il nolo di acquascooter e di imbarcazioni da diporto senza equipaggio, con sede a Giardini Naxos dal 2017 e con un volume d'affari per il 2017 di 18mila euro e un valore commerciale di 100mila euro.

I volti degli arrestati 

A seguire è stata sequestrata la Leonardi Scavi srls, che si occupa di edilizia, con sede a Castiglione di Sicilia e costituita nel 2015 con un volume d'affari dichiarato nel 2017 di 13mila euro e un valore di 100mila euro. Infine interessate dal sequestro sono la Lido Recanati di Nicola D'Angelo, con sede a Giardini Naxos e un volume d'affari di 50mila euro e un valore di 500mila euro e la D.I. Porto Salvatore, una pasticceria, con sede di esercizio a Giardini Naxos e con un valore di 500mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Isola Bella, quattro le aziende sequestrate

MessinaToday è in caricamento