Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Camaro / Via Gerobino Pilli

Litiga con il compagno e poi insulta, minaccia e picchia i poliziotti

Momenti di tensione ieri sera a Camaro. Arrestata una 40enne di origine ucraina

Prima ha litigato con il compagno e all'arrivo dei poliziotti la situazione è degenerata. Protagonista una donna di 40 anni di origine ucraina, ieri sera in via Pilli a Camaro. La donna, in evidente stato di ebbrezza, urlava contro il convivente. Inutili i numerosi tentativi di calmarla donna, che si rifiutava di fornire le proprie generalità agli agenti, rivolgendo loro insulti e minacce per poi passare dalle parole ai fatti con  con calci e pugni e procurando ferite, successivamente giudicate guaribili rispettivamente in 7 e 4 giorni.

Lesioni cagionate anche ad un infermiere del 118, nel frattempo intervenuto, contro il quale la donna inveiva colpendolo violentemente, procurandogli ferite con una prognosi di 5 giorni.

La 40enne è stata, quindi arrestata e su disposizione dell’autorità giudiziaria, trattenuta nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il compagno e poi insulta, minaccia e picchia i poliziotti

MessinaToday è in caricamento