Dal Messinese a Palermo per comprare 2 panetti di hashish, arrestato un giovane

In manette un 24enne residente ad Acquedolci. I militari della compagnia di Misilmeri l'hanno fermato in piazza Figurella mentre passava con l'auto. Addosso aveva anche 830 euro in contanti

Otre cento chilometri in auto per raggiungere la provincia palermitana e comprare due panetti di hashish. I carabinieri della compagnia di Misilmeri hanno arrestato a Villabate un 24enne originario di Acquedolci. Per lui, trovato con 200 grammi di “fumo” e 830 in contanti, l’accusa è di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I militari lo hanno fermato durante un controllo in piazza Figurella. Parallelamente all’ispezione del mezzo i carabinieri della stazione i Santo Stefano di Camastra hanno perquisito casa del giovane "scoprendo - spiegano dal Comando provinciale - altri 12 grammi di droga, materiale per la pesatura e per il confezionamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Zona rossa alla De Luca dal 18 al 28 gennaio, la nuova ordinanza: sospeso l'asporto e chiuse le scuole

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento