rotate-mobile
Cronaca

Stromboli, pronto per imbarcarsi vede i carabinieri e butta la droga in mare: arrestato

L’intervento dei militari ha consentito di bloccare l’uomo e recuperare la confezione, contenente 33 grammi di hashish. La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire ulteriori 115 grammi della medesima sostanza

I carabinieri di Milazzo hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri della Stazione di Stromboli, impegnati nel controllo dei passeggeri nell’area portuale, hanno notato un individuo che, in procinto di imbarcarsi sulla nave diretta a Napoli, ha mostrato subito un comportamento particolarmente sospettoso e, dopo essersi accorto della presenza dei militari dell’Arma, ha tentato di disfarsi di un involucro, lanciandolo in mare.

L’intervento dei carabinieri ha consentito di bloccare l’uomo e di recuperare la confezione, contenente 33 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish. La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire ulteriori 115 grammi della medesima sostanza stupefacente, contenuti in involucri occultati sulla persona e tre bilancini di precisione detenuti all’interno del trolley e nel marsupio dell’uomo. Pertanto, la droga, inviata al Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Messina per le analisi di laboratorio è stata sequestrata, unitamente ai bilancini di precisione e l’uomo è stato arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stromboli, pronto per imbarcarsi vede i carabinieri e butta la droga in mare: arrestato

MessinaToday è in caricamento