Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Torregrotta

Detenzione e spaccio di droga, due ventunenni di Torregrotta agli arresti domiciliari

Il provvedimento dei carabinieri durante normali controlli. I giovani perquisiti anche a casa: avevano cocaina, marijuana e strumenti per confezionare

Hanno cercato di dissimulare come meglio potevano ma il loro atteggiamento non ha convinto i carabinieri di Fondachello Valdina che stanotte hanno arrestato in flagranza di reato il 21enne L.M.S., di Torregrotta, già noto alle forze dell’ordine ed il coetaneo V.A. di Spadafora, entrambi ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente del tipo cocaina e marijuana.

Nel corso di un controllo alla circolazione stradale nel comune di Torregrotta, i militari hanno fermato l’autovettura con a bordo i due e hanno deciso di approfondire il controllo con una perquisizione personale e del veicolo che ha consentito di rinvenire nell’auto quattro piccoli involucri contenenti complessivamente 1,5 grammi di cocaina.

I carabinieri hanno pertanto esteso le perquisizioni anche alle abitazioni dei due giovani e, presso la dimora di L.M.S., hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, oltre 40 grammi di sostanza da taglio, un cucchiaino con tracce di sostanza stupefacente, del materiale per il confezionamento delle dosi ed infine 9 grammi di marijuana.

I due arrestati, su disposizione della Procura ddi Messina, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenzione e spaccio di droga, due ventunenni di Torregrotta agli arresti domiciliari

MessinaToday è in caricamento