Cronaca

In poche ore evade due volte dai domiciliari, arrestato

L'uomo ha ignorato ogni disposizione ed è stato fermato dai poliziotti delle Volanti a bordo di una bicicletta di dubbia provenienza. Dovrà rispondere anche di ricettazione

Ha violato gli arresti domiciliari due volte in poche ore e alla fine per lui si sono aperte le porte della camera di sicurezza della caserma in attesa del rito direttissimo. Protagonista il 34enne Pasquale Anaclio, originario di Palermo, rintracciato dai poliziotti delle Volanti a bordo di una bicicletta sulla cui provenienza non ha saputo fornire alcuna informazione. E per questo dovrà rispondere anche di ricettazione.

L'uomo era stato arrestato poco prima dai carabinieri proprio per evasione dai domiciliari, ma ha ignorato tutte le disposizioni abbandonando la sua abitazione. Verrà giudicato in direttissima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In poche ore evade due volte dai domiciliari, arrestato

MessinaToday è in caricamento