Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Falcone

Allaccio abusivo alla rete del gas, finisce ai domiciliari per furto

A Falcone un uomo di 45 anni aveva realizzato un bypass nel contatore per rifornire di metano la sua abitazione

Aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete di distribuzione del gas per rifornirsi abusivamente di metano. Deve rispondere di furto aggravato G.M. l’uomo di 45 anni finito agli arresti domiciliari. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Falcone e dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sicilia” a seguito di una perquisizione domiciliare.

I carabinieri hanno scoperto che i sigilli del contatore del gas erano stati manomessi. Con l’intervento dei tecnici della società fornitrice i militari hanno scoperto che era stato illecitamente istallato, a monte del contatore, un by-pass per prelevare il gas metano e rifornire l’abitazione. Sono in corso accertamenti per quantificare il volume del gas illecitamente prelevato dall’uomo ed il corrispettivo valore economico sottratto.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato  arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione,a disposizione del magistrato di turno, il sostituto procuratore Alessandro Lia, della Procura di Patti, in attesa del giudizio direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allaccio abusivo alla rete del gas, finisce ai domiciliari per furto

MessinaToday è in caricamento