Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Terme Vigliatore

Entrano in un lido per rubare, beccati in flagrante dai carabinieri

I due malviventi avevano forzato le porte d'ingresso e stavano portando via materiale per la ristorazione. Fermati dopo una breve fuga

Una macchina parcheggiata nei pressi di un lido in fase di liquidazione ha insospettito i carabinieri. Così i militari sono entrati dentro la struttura balneare cogliendo di sorpreso due ladri che stavano per potar via diverso materiale utilizzato per la ristorazione. E' accaduto ieri pomeriggio sul lungomare di Terme Vigliatore. In manette sono finiti un 51enne e un 27enne già noti alle alle forze dell’ordine. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario mentre gli attrezzi utilizzati per compiere le effrazioni e lo smontaggio dell’attrezzatura sono stati sottoposti a sequestro.
I due ladri al termine delle formalità di rito, come disposto dal sostituto procuratore di turno, della Procura  di Barcellona Pozzo di Gotto, sono stati accompagnati presso le proprie abitazioni in regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano in un lido per rubare, beccati in flagrante dai carabinieri

MessinaToday è in caricamento