Gazzi, polizia irrompe in un'abitazione: arrestato latitante

Il blitz della Squadra Mobile intorno alle 20. Gli agenti sono entrati in una casa popolare con l'ausilio dei vigili del fuoco. Portate in caserma tre persone, tra loro Giovanni De Luca sfuggito all'operazione Flower dello scorso anno

Scene da film questa sera in viale Gazzi. Intorno alle 20 la Squadra Mobile ha fatto irruzione in un'abitazione popolare facendosi aiutare dai vigili del fuoco per scardinare la porta d'ingresso. Gli agenti hanno portato via un uomo, secondo le prime informazioni un possibile ricercato, insieme a due donne.Tanti i residenti della zona ad aver assistito alla scena. 

L'uomo arrestato è Giovanni De Luca, il 31enne latitante da un anno dopo essere scampato all'operazione Flower. Il giovane, secondo le indagini, era il mandante dei raid violenti avvenuti nei locali della movida messinese per imporre ai gestori uomini del servizio di sicurezza gestito dall'organizzazione criminale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Non ci sono bombole, malata di Covid rischia la vita: il medico del 118 denuncia tutto ai carabinieri

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento