rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Mistretta

Picchia la moglie e quando arrivano i carabinieri si avventa anche con un coltello, arrestato un 33enne

E' accaduto nella notte a Mistretta. L'uomo dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale

Nella notte i carabinieri della Compagnia di Mistretta, hanno arrestato un 33enne di Mistretta per maltrattamenti in famiglia ai danni della propria moglie e resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione della coppia su richiesta di intervento attivata tramite 112 ove è stata segnalata un’accesa lite per futili motivi tra i coniugi. All’arrivo dei militari l’uomo ha continuato ad insultare e minacciare la donna e in preda ad un raptus di rabbia, ha estratto un coltello a serramanico cercando di avventarsi contro la moglie venendo prontamente immobilizzato.

I carabinieri constatate le gravi minacce alla donna hanno immediatamente attivato le procedure operative del “Codice Rosso” informando tempestivamente il Sostituto Procuratore della Repubblica di turno presso il Tribunale di Patti, Andrea Apollonio, il quale concordando con le prime risultanze investigative, ha disposto che l’arrestato, dopo le formalità di rito fosse condotto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in regime degli arresti domiciliari presso un’altra abitazione a sua disposizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e quando arrivano i carabinieri si avventa anche con un coltello, arrestato un 33enne

MessinaToday è in caricamento