rotate-mobile
Cronaca

Spacca e ruba in un'auto poi minaccia e ferisce un agente, arrestato 28enne alla stazione

Pomeriggio di follia in via Calabria. L'uomo dovrà rispondere di furto, minacce, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale nonché porto abusivo di armi

Pomeriggio di follia ieri in via Calabria dove un giovane di 28 anni ha prima preso di mira autovetture posteggiate nella zona poi ha minacciato gli agenti della Polfer e ferendone uno.

L’uomo era stato visto aggirarsi nelle prime ore del pomeriggio nella zona vicino la stazione quando  con una pietra ha spaccato il finestrino di un’auto e ha cominciato ad arraffare  quanto contenuto all’interno dell’autovettura. Lo schianto è stato avvertito anche dagli abitanti della zona che hanno dato l’allerta.

In azione gli agenti della polizia ferroviaria coordinati dal dirigente Francesco Benedetto che hanno controllato le telecamere della Fs security individuando subito gli spostamenti dell’uomo che nel frattempo si era nascosto in zona.

Proprio accanto la stazione, gli agenti hanno individuato il 28enne di origine rumena che ha prima tentato la fuga, poi ha minacciato gli agenti tentando di tirare fuori un coltello che aveva in tasca.

L’uomo è stato arrestato e oggi c’è stata l’udienza di convalida. Il giudice ha disposto la custodia cautelare al carcere di Gazzi. Dovrà rispondere di furto, minacce, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale porto abusivo di armi. In tasca aveva infatti un coltello di 35 centimetri. Il poliziotto ferito è dovuto ricorrere alle cure mediche.

Quella dei controlli nelle stazioni e nelle aree limitrofe è uno dei temi caldi legati alla sicurezza in tutta Italia, tanto che la polizia ferroviaria ha potenziato i controlli raddoppiando nelle aree calde servizi di vigilanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacca e ruba in un'auto poi minaccia e ferisce un agente, arrestato 28enne alla stazione

MessinaToday è in caricamento