Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Avrebbe toccato il sedere ad una commessa, finisce ai domiciliari per violenza sessuale

Un 33enne è stato fermato dai carabinieri. L'episodio sarebbe avvenuto a giugno all'interno di una bottega. Presunta vittima una ragazza minorenne

Avrebbe toccato il sedere ad una commessa nel retro di una bottega per poi pagare la spesa e uscire. Per questo motivo un 33enne è stato arrestato dai carabinieri di Castanea con l'accusa di violenza sessuale così come disposto dal gip Simona Finocchiaro. A denunciare l'episodio, risalente allo scorso giugno, è stata la presunta vittima: una ragazza minorenne. 

L’uomo, difeso dall’avvocato Luigi Giacobbe e attualmente ai domiciliari, si difende sostenendo che non avrebbe assolutamente palpeggiato la ragazza. A riguardo, il 33enne ha raccontato che la giovane non avrebbe accennato alcuna reazione e che fuori dal locale era atteso dalla moglie. Lunedì, davanti al giudice,si terrà l’interrogatorio di garanzia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avrebbe toccato il sedere ad una commessa, finisce ai domiciliari per violenza sessuale

MessinaToday è in caricamento