All'asilo anche di notte, Messinasocialcity: “Progetto innovativo a sostegno delle famiglie”

Ai nidi di San Licandro, Giostra e Camaro iscrizioni aperte fino ad esaurimento posti. Consentiranno di potere usufruire delle tre strutture comunali anche in orario pre-serale, serale, notturno e festivo

Asili nido aperti h24. E’ il nuovo ed importante servizio a supporto alle famiglie annunciato dall’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore e dalla presidente della Messina Social City Valeria Asquini.

 “Il servizio – evidenzia l’assessore Calafiore – rientra in quella progettualità mirata, inserita nell’ambito dei percorsi della Buona Scuola, che ha consentito all’ente Comune di potere stare sempre più accanto alle famiglie dei più piccoli che, non sempre riescono a conciliare le esigenze primarie della famiglia con quelle lavorative. Si è scelto di mettere in campo questo progetto, poiché consapevoli che gli attuali ritmi di vita e il mutato assetto strutturale delle famiglie, spesso monogenitoriali, producono pesanti carichi di responsabilità, anche in termini di gestione della quotidianità, in capo ad un solo soggetto, divenendo essenziale il supporto delle Istituzioni, quali veri e propri caregivers familiari”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nell’ambito della fascia di età 0-3 anni, l’Azienda Speciale – prosegue la Presidente Asquini – è riuscita a venire incontro alle esigenze delle famiglie che lavorano offrendo un servizio di qualità nei tre asili cittadini di S. Licandro, Giostra e Camaro. In particolare sono aperte le iscrizioni che, fino ad esaurimento posti, consentiranno alle famiglie di potere usufruire dei tre nidi comunali anche in orario pre-serale, serale, notturno e festivo, con laboratori e percorsi ludico-educativi dedicati, comprensivi di vitto e nanna. Questo innovativo progetto che si offre alla comunità messinese – conclude la dott.ssa Asquini – si pone nell’ottica di garantire servizi che siano sempre più correlati ai concreti bisogni delle famiglie e si realizza grazie ad un personale educativo fortemente qualificato che consentirà ai più piccoli di apprendere l’inglese, di esprimere le proprie emozioni attraverso la musica e di conoscere i tempi dell’attesa attraverso il ciclo della natura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Getta i rifiuti fuori orario e prende a pugni un vigile urbano: denunciato comandante degli aliscafi

  • Smart working, De Luca in tv al ministro Dadone: “Non ha idea di quello che sta succedendo nei comuni”

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • Caronia, nuovi indizi dai legali: sempre più dubbi sulla caduta di Viviana dal traliccio

  • De Luca annulla l'Internazionale canina, gli organizzatori: "Danno all'intera città, pronti alla protesta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento