rotate-mobile
Cronaca

Vincono il concorso ma non vengono assunti dal Policlinico, lo strano caso di quattro operatori sanitari

I lavoratori hanno scelto il "Gaetano Martino" come sede di preferenza dopo aver superato le selezioni indette dall'Asp. Ma dopo mesi la firma del contratto non c'è stata: "Chi ha optato per altri ospedali già lavora"

Vincere il concorso e restare disoccupato. Succede anche questo in una città che a volte sembra andare in direzione contraria e ostinata. È il caso di quattro operatori sociosanitari che lo scorso settembre hanno superato le selezioni indette dall'Asp di Catania per poi scegliere come sede di lavoro il Policlinico, inserito tra gli ospedali che hanno aderito al bando rivolto alla Sicilia orientale e rivolto a 144 nuove figure professionali. Ma dopo la pubblicazione della graduatoria finale sulla gazzetta ufficiale qualcosa è andato storto. Il "Gaetano Martino",  infatti, non ha ancora provveduto alle assunzioni, nonostante la delibera della stessa Asp catanese fosse munita di "immediata esecutività". Sulla carta avrebbe invece dovuto contrattualizzare dieci operatori in tutto, così come stabilito.

Quattro di loro hanno quindi chiesto spiegazioni. Prima la lettera all'assessorato regionale alla Sanità di uno di loro, poi la diffida presentata collettivamente tramite un avvocato. "Le altre sei aziende hanno già assunto i vincitori - spiegano i partecipanti alla selezione -  hanno fatto firmare i contratti e qualcuno è già in servizio dal primo di questo mese, mentre il Policlinico di Messina si è categoricamente rifiutato di assumerci, non rispondendo nemmeno alle richieste del nostro legale. Siamo stati trattati come dei veri e propri fantasmi, nessuno ci sta nominando né tenendo in considerazione. Noi vorremmo soltanto che venisse rispettato un nostro sacrosanto diritto, sudato e guadagnato con fatica e sacrifici".

Una situazione che sta danneggiando gli stessi operatori. Nessuno di loro può infatti optare per un'altra azienda visto che nel frattempo tutti i posti disponibili sono stati occupati e dal Policlinico, come si legge nella diffida firmata dal legale, dal Policlinico hanno finora ricevuto soltanto dichiarazioni verbali su una non meglio precisata futura assunzione. Nel frattempo gli stessi hanno comunque maturato il diritto alla retribuzione a decorrere dalla data di comunicazione all'azienda dell'elenco dei vincitori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincono il concorso ma non vengono assunti dal Policlinico, lo strano caso di quattro operatori sanitari

MessinaToday è in caricamento