Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Asp, La Paglia pronto a rientrare. La lettera ad Alagna: “Il 20 faremo il punto sull'attività svolta in mia assenza”

Il manager scrive al direttore facente funzioni dando per scontato la scadenza del provvedimento di sospensione ancora prima che la commissione salute all'Ars facesse slittare la seduta per decidere sul procedimento di decadenza. Intanto si scopre che non è rimasto neanche un giorno senza stipendio perchè ha fatto rientro all'Asp di Caltanissetta

Da sinistra Bernardo Alagna con il manager Paolo La Paglia

Commissione di indagine, sospensione e procedimento di decadenza del manager dell’Asp Paolo La Paglia? Abbiamo scherzato. Il direttore generale tornerà in sella il 19 aprile, quando cesseranno gli effetti del decreto assessoriale di sospensione firmato da Ruggero Razza il 19 febbraio 2021, scaturito da una complessa attività di controllo della commissione d'indagine sull'operato del manager.

E’ lo stesso La Paglia a comunicarlo con una Pec indirizzata al direttore generale facente funzioni Bernardo Alagna il 12 aprile, ancora prima che la commissione Sanità all’Ars si riunisse per dare un parere sulla procedura di revoca dall’incarico. Un parere obbligatorio anche se non vincolante, che comunque non è arrivato perchè alcuni esponenti di Forza Italia e M5Stelle hanno chiesto ulteriori chiarimenti facendo slittare la seduta di ieri a martedì, quando il provvedimento di sospensione sarà già scaduto e La Paglia potrà fare il suo rientro all’Azienda sanitaria di Messina.

Ma già il 12 aprile, La Paglia non aveva dubbi sul suo ritorno. La Pec con cui annuncia ad Alagna il rientro, mandata per conoscenza anche alle procure di Messina e Trapani, è categorica tanto che il manager chiede ad Alagna che lo ha sostituito anche di prepararsi per fare il punto sulle attività svolte in sua assenza, invitandolo, ove lo ritenesse opportuno, a produrre relazione “su eventuali attività/procedure poste in essere che esulano l'ordinaria amministrazione, e sulle motivazioni che ne hanno determinato la necessità”.

Un messaggio che suona come una prova di forza, mentre crescono gli interrogativi su un caso che è diventato anche politico dopo l’assist in commissione bilancio che ha spaccato la maggioranza all’Ars.

“Non ritengo che vi sia un problema di maggioranza e minoranza, in quanto i pareri sono del tutto non politici ma procedurali. Ogni parlamentare si assumerà le proprie responsabilità”, spiega il deputato Pino Galluzzo. “La mia responsabilità è quella di dare certezze a Messina e alla sua provincia e l’unica certezza e di divenire al più presto ad una governance nel pieno delle sue funzioni proprio perché attraversiamo un momento difficile dal punto di vista sanitario non possiamo permetterci il lusso di perdere altro tempo”.

Galluzzo aveva infatti chiesto di votare subito per non vanificare il lavoro della commissione che ha messo nero su bianco una serie di inadempienze. “La decadenza di un direttore è un atto gestionale proprio del governo – spiega - è giusto dare questo parere. Non si comprende perché per altri argomenti, più di pertinenza della commissione, i pareri si sono liquidati in breve tempo, spesso nella stessa seduta, come accaduto per esempio per la rete ospedaliere, e per un parere su un provvedimento dove il parlamento non ha alcuna competenza tranne quella di presa visione e controllo, debba prendere ulteriore tempo”.

Adesso la patata bollente torna di nuovo nelle mani della commissione che ha 20 giorni di tempo per decidere da quando riceve il provvedimento ma che, in questo caso, se non vuole vanificare il lavoro degli ispettori, dovrà  stabilire il da farsi nella seduta del 20 aprile, alle 11, consentendo così a Musumeci di concludere l’iter o con la decadenza o reintegrando La Paglia che nel frattempo sembra che non è rimasto comunque neanche un giorno senza stipendio.

Il manager infatti, all’indomani del provvedimento di sospensione dall’Asp di Messina, La Paglia si è autorevocato l’aspettativa dall’Asp di Caltanissetta, dove è potuto rientrare in servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asp, La Paglia pronto a rientrare. La lettera ad Alagna: “Il 20 faremo il punto sull'attività svolta in mia assenza”

MessinaToday è in caricamento