Cronaca

Rider feriti, assemblea del personale: "Non ci fermeremo"

Gli addetti di Just Eat hanno tenuto un incontro per fare il punto della situazione dopo l'incidente stradale avvenuto nei pressi di Villa Mazzini e le uscite con cattive condizioni meteo


"Non ci fermeremo, ciò che è successo ieri non riaccada più": è il messaggio lanciato dai lavoratori del gruppo Just Eat durante l'assemblea retribuita che si è tenuta ieri sera nella sede Cgil di via Peculio Frumentari. I riders hanno rivendicato maggiore attenzione per la loro sicurezza. 

Un corriere è caduto per le cattive condizioni meteo mentre in un incidente stradale è rimasto ferito il rappresentante della sicurezza, investito da un'auto pirata che sfrecciava sulla via Garibald. Il conducente non ha prestato soccorso.

E' quanto aveva denunciato ieri pomeriggio il collettivo riders della Cgil di Messina insieme a Filt Cgil e Nidil Cgil proclamando lo stato di agitazione  Gli episodi che si sono verificati hanno riacceso le polemiche sul mondo delle consegne a domicilio e su una categoria di lavoratori sempre esposta a troppi rischi e difficoltà portando gli addetti a tenere l'assemblea. 

Riders feriti, sindacati in stato di agitazione 

L'uomo che non ha prestato soccorso è stato identificato dalla polizia municipale. L'incidente si era verificato vicino alla Villa Mazzini tra un'autovettura e una bicicletta a pedalata assistita, condotta da un rider intento a effettuare una consegna mai arrivata a destinazione. Il conducente della vettura, dopo il sinistro si era dato alla fuga omettendo di prestare soccorso al rider ferito. 

Rider ferito in un incidente, identificato l'uomo fuggito via 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rider feriti, assemblea del personale: "Non ci fermeremo"
MessinaToday è in caricamento