rotate-mobile
Cronaca

Assistenza ai soggetti fragili, assemblea sindacale per le coop Genesi e Aldia: "Lavoratori e servizio a rischio"

Pressing della Uil-Fpl sul sindaco della Città Metropolitana. Chiesto un confronto urgente sui "contratti ciclici e la paventata sostituzione del personale Osa"

Pressing della Uil-Fpl sul sindaco della Città Metropolitana di Messina per la vicenda che riguarda i lavoratori delle Cooperative “Genesi” ed “Aldia” che si occupano dell’assistenza dei soggetti fragili e vulnerabili. Il segretario generale della Uil-Fpl di Messina, Livio Andronico, chiede un confronto con la massima urgenza.

Sotto la lente in particolare i contratti Ciclici, "la cui durata si interrompe con la pausa estiva coincidente con la chiusura degli Istituti Scolastici e di conseguenza sospensione del rapporto di lavoro per il personale di entrambe le Cooperative Genesi e Aldia, causando notevoli perdite economiche al personale addetto a questa tipologia di assistenza per i quali, durante i mesi di inattività/sospensione non percepiranno neanche un centesimo di stipendio né tantomeno, possono ricorrere al trattamento NaspI in quanto, il lavoratore viene considerato occupato, senza considerare i disagi per i familiari dei soggetti fragili cosi come in primo luogo per gli stessi minori che potrebbero subire un disorientamento in considerazione della mancata continuità della routine giornaliera, essendo gli stessi privati della importante spinta emozionale. Ma anche la paventata sostituzione del personale OSA, che effettua assistenza igienico – sanitaria con la Cooperativa Aldia, con personale che attualmente svolge la mansione di Collaboratore Scolastico /personale ATA, in organico presso gli Istituti Scolastici la cui competenza è della Città Metropolitana di Messina e che per il sindacato comporterebbe una perdita degli attuali livelli occupazionali del personale appartenente al Terzo Settore.

Il sindacato ha già inoltrato il 12 aprile senza alcun esito una nota indirizzata a Federico Basile nella sua qualità "di sindaco della Città Metropolitana di Messina, così come di responsabile politico della gestione dei Servizi di pertinenza della Citta Metropolitana in atto gestiti in appalto dalle Cooperative Genesi e Aldia.

"Si richiede ancora una volta un urgente incontro - scrive il segretario di Uil Fpl Livio Andronico - e nel contempo si comunica che sarà indetta l’assemblea dei Lavoratori interessati, con la partecipazione di una rappresentanza dei familiari dei soggetti fragili per protestare sulla gravissima questione rappresentata. Pertanto, si richiede ancora una volta un urgente incontro e nel contempo si comunica che sarà indetta l’assemblea dei Lavoratori interessati, con la partecipazione di una rappresentanza dei familiari dei soggetti fragili per protestare sulla gravissima questione rappresentata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza ai soggetti fragili, assemblea sindacale per le coop Genesi e Aldia: "Lavoratori e servizio a rischio"

MessinaToday è in caricamento