Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Pensiline digitali e l'app per trovare parcheggio, Atm stanzia tre milioni di euro

Pubblicate due gare d'appalto per migliorare i servizi di mobilità. I dettagli

Atm ha pubblicato due gare di appalto per migliorare la mobilità.La prima, per un importo di 1.636.814,19 euro riguarda “Implementazione di sistemi informativi alle fermate del sistema di trasporto locale. La seconda, per un ammontare complessivo pari a 1.444.818,52 euro, è invece relativa alla fornitura del “Sistema di Smart Parking per il controllo degli stalli su strada del centro urbano”.

“Un altro corposo investimento per Atm Spa – ha evidenziato il presidente Giuseppe Campagna – che consentirà l’installazione di 45 nuove pensiline di tipo smart con una forte componente tecnologica con E; e previsto poi un sistema di controllo degli stalli su strada altamente tecnologici nell’ottica di proseguire il percorso di ammodernamento per rendere sempre più efficienti i servizi offerti dell’Azienda”. “Si tratta di importanti e consistenti appalti finalizzati a migliorare l’offerta dei servizi di mobilità – ha dichiarato il sindaco Federico Basile – per garantire all’utenza un migliore accesso al trasporto pubblico locale al fine di rendere Messina una città più vivibile, competitiva e sostenibile”. Gli interventi – ha aggiunto il vicesindaco e assessore alla Mobilità urbana Salvatore Mondello – rientrano in una strategia ben precisa volta sia a rendere la nostra Città più sostenibile, che al tempo stesso incentivare e sensibilizzare la cittadinanza a cambiare le proprie abitudini di mobilità, ovvero preferire il mezzo pubblico rispetto all’automobile, per contribuire all’abbattimento delle emissioni di CO2 e trarne vantaggio in termini di stress da parcheggio e da traffico”.

In dettaglio, la prima progettazione “Implementazione di sistemi di infomobilità alle fermate del sistema di trasporto locale della Città di Messina” è finalizzata ad ammodernare e migliorare l’attuale arredo presente alle fermate dei mezzi attraverso l’installazione di nuove pensiline di tipo smart, il cui layout caratterizzato da una componente tecnologica è in grado di fornire un sistema di infomobilità d’avanguardia. Il nuovo layout prevede poi la contestuale fornitura di paline dotate di display informativo al fine di garantire all’utenza la possibilità di restare aggiornati sullo stato e/o su eventuali modifiche del servizio. I pannelli fotovoltaici presenti sulla copertura delle pensiline provvederanno all’erogazione dell’energia necessaria al funzionamento dell’apparecchiatura elettronica presente. Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 21 giugno 2023.

La seconda procedura aperta “Accordo Quadro con un solo operatore” per la fornitura di “Sistema di Smart Parking per il controllo degli stalli su strada del centro urbano della Città di Messina”, prevede invece lo sviluppo di una componente hardware ed una software per la rilevazione della sosta e l’elaborazione delle informazioni all’utenza, gestione dei pagamenti, gestione ed elaborazione dei big data. Finalizzato a ridurre le emissioni climalteranti, il progetto smart parking intende contribuire al raggiungimento di obiettivi specifici quali, migliorare l’informazione all’utenza, ridurre il traffico parassita e favorire la multimodalità.

Le offerte dovranno pervenire sempre, entro e non oltre le ore 12.00 del 21 giugno 2023.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensiline digitali e l'app per trovare parcheggio, Atm stanzia tre milioni di euro
MessinaToday è in caricamento