In Atm tornano gli autisti stakanovisti, Campagna: "Non è la regola, presto nuovo bando"

Circa venti conducenti hanno detto sì allo straordinario richiesto dall'azienda. Turni lunghi anche più di 13 ore. Uno sforzo per assicurare il servizio in piena emergenza Covid. I sindacati minacciano di rivolgersi all'Ispettorato del Lavoro

Per far funzionare il servizio, Atm fa gli straordinari, nel vero senso della parola. Negli ultimi giorni non sono infatti mancati gli autisti "stakanovisti" alla guida del bus anche per 13 ore consecutive e con doppi turni massacranti, così come accaduto lo scorso gennaio.  Alcuni finiscono il servizio regolare e si risiedono subito al volante per altre sei ore consecutive. C'è chi finisce alle 23 e riprende a lavorare alle 7 della mattina successiva, senza osservare le nove ore di riposo che la legge impone per chi guida un mezzo pubblico. 

Sono quasi una ventina i conducenti disposti a stringere i denti per guadagnare qualcosa in più a fine mese, andando però incontro a rischi per la sicurezza propria e dei passeggeri trasportati. Hanno detto sì alla manifestazione di disponibilità indetta dall'azienda trasporti per poter mettere più mezzi in strada. Atm ha infatti aggiornato gli orari potenziando alcune linee (leggi qui) per assicurare il servizio nonostante le limitazioni anti-Covid. La maggiore criticità riguarda il trasporto degli studenti con le scuole cittadine che hanno iniziato l'anno con orari ridotti e turni scaglionati. 

Ma la coperta è corta e per evitare intoppi si ricorre agli straordinari che riguardano anche gli autisti under 29, gli ultimi ad essere assunti con contratto di apprendistato.

Sulla questione interviene il presidente di Atm Giuseppe Campagna. "Come accade per le altre aziende di trasporto - precisa - anche noi utilizziamo lo straordinario rispettando però quanto prevede la normativa. Stiamo verificando se in alcuni casi si è andati oltre, ma posso assicurare che non è certo la regola. Il problema nasce anche dal fatto che noi garantiamo un turno di lavoro continuato di 6 ore e mezza invece di spezzare l'orario facendo recuperare successivamente le ore mancanti all'autista. Tale scelta penalizzerebbe l'esercizio e gli stessi dipendenti. A breve non ci saranno più problemi, sono già arrivate le proposte per il progetto di Infomobilità che rivoluzionerà il servizio. E' previsto un software che gestirà direttamente i turni degli autisti, calcolando matematicamente gli orari da rispettare".

Intanto, Atm fa i conti con i primi giorni del nuovo orario invernale e con le difficoltà legate al trasporto degli studenti. "Siamo in una fase di rodaggio - spiega - purtroppo però è mancata finora la collaborazione di molte scuole cittadine. I dirigenti avrebbero dovuto informarci circa gli orari di entrata e uscita degli alunni e i flussi che si generano per ogni singolo turno. Informazioni utili a pianificare il servizio nel miglior modo possibile".

Una vicenda che porta nuovamente alla luce la carenza di organico con cui l'Atm fa i conti già da prima della trasformazione in Spa. "Il ricorso allo straordinario spesso illegale - commenta Nino Di Mento di Uiltrasporti - si sarebbe potuto evitare avvalendosi degli ex contrattisti che da tempo aspettano un segnale da Atm. Era stata comunicata l'intenzione di ricorrere alle chiamate dirette per fronteggiare l'emergenza Covid, l'azienda aveva anche manifestato l'intenzione di convocare il Cda per un nuovo bando di assunzioni. Ma alle parole non è seguito alcun atto concreto e adesso ci si ritrova con trenta turni di straordinario al giorno. Non escludiamo di rivolgerci ancora una volta all'Ispettorato del Lavoro".

Ma l'Atm sembra invece aver già trovato la soluzione. "A breve pubblicheremo un bando per l'assunzione di ulteriori autisti. Stiamo lavorando per ottenere una long list da cui attingere in caso di bisogno. Potranno partecipare anche gli ex contrattisti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Getta i rifiuti fuori orario e prende a pugni un vigile urbano: denunciato comandante degli aliscafi

  • Smart working, De Luca in tv al ministro Dadone: “Non ha idea di quello che sta succedendo nei comuni”

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • Caronia, nuovi indizi dai legali: sempre più dubbi sulla caduta di Viviana dal traliccio

  • De Luca annulla l'Internazionale canina, gli organizzatori: "Danno all'intera città, pronti alla protesta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento