rotate-mobile
Cronaca

In deposito cinque carro attrezzi Atm, l'azienda: "In corso verifiche sui mezzi, ma il servizio continua"

Il provvedimento dopo l'ispezione dello Spresal per la sicurezza nei luoghi di lavoro

Negli ultimi giorni funziona in modo ridotto il servizio di carro attrezzi gestito da Atm. L'azienda trasporti ha infatti tenuto fermi nel proprio deposito cinque mezzi dopo l'ispezione dello Spresal, l'organo dell'Asp che si occupa di sicurezza negli ambienti di lavoro. Gli ispettori sono arrivati anche in seguito alla richiesta di controlli da parte dei sindacati,

Sono infatti in corso verifiche tecniche sui furgoni atti a rimuovere le vetture mentre la stessa Atm sta provvedendo anche ad ulteriori accertamenti amministrativi.

Al momento risultano attivi solo i carro attrezzi delle ditte private che hanno stipulato la convenzione con la Partecipata di via La Farina mentre gli autisti dei mezzi rimasti in deposito sono tornai a svolgere servizio sui bus. "Stiamo portando avanti un'attività di controllo - ha spiegato il presidente Atm Giuseppe Campagna - sui mezzi per verificare eventuali problemi a livello di sicurezza, elemento che resta di primaria importanza. Il servizio tornerà regolare nei prossimi giorni mentre è nostra intenzione acquistare ulteriori carri attrezzi e per questo stiamo svolgendo un'analisi di mercato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In deposito cinque carro attrezzi Atm, l'azienda: "In corso verifiche sui mezzi, ma il servizio continua"

MessinaToday è in caricamento