menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atm, presto agevolazioni per i disabili: in arrivo 18 bus usati

Tutto il parco mezzi è idoneo al trasporto di persone diversamente abili che potranno godere di tariffe speciali. Dalla Germania in via di definizione l'acquisto di altri bus Euro 5

Tutti i bus Atm sono accessibili alle persone diversamente abili e presto l'azienda prevederà per loro tariffe speciali. Lo ha chiarito il presidente della Spa Giuseppe Campagna, al termine di un incontro con alcuni utenti in carrozzina. Nei mezzi è attivo l’inginocchiamento laterale, ovvero la manovra che permette ai bus di piegarsi su un lato ed estrarre la pedana per le persone sulla sedia a rotelle.

Atm sta pianificando inoltre tariffe agevolate per i diversamente abili che intendono utilizzare il trasporto pubblico. “Desideriamo – dichiara il presidente Campagna – che l’Atm diventi un punto di riferimento per tutti i cittadini. Anche le persone disabili devono essere messe nelle condizioni di spostarsi in città utilizzando i mezzi pubblici, che sono già tutti perfettamente a norma e consentono l’accesso a bordo anche a chi si trova su una sedie a rotelle. Per far sì che siano sempre più numerosi gli utenti con disabilità che scelgono di viaggiare sui mezzi Atm, pianificheremo nelle prossime settimane una politica tariffaria speciale”.

Presto il parco mezzi verrà esteso a circa 100 veicoli. Atm sta definendo, infatti, l'acquisto di 18 bus usati dalla Germania, tutti Euro 5 e con lunghezze che variano dai 18 metri a 7. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento