menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in Atm, dipendente muore poco prima di prendere servizio

E' accaduto questa mattina all'interno dell'azienda di via La Farina. Immediati i soccorsi dei colleghi ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare

Tragedia negli uffici dell'Atm. Questa mattina, intorno alle 8, un dipendente della squadra Manutenzione, Letterio De Domenico,  è morto in seguito ad un malore durante il turno di lavoro. Immediati i soccorsi da parte dei colleghi e del personale del 118, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Successivamente, il medico legale ha accertato le cause naturali del decesso e la salma è stata restituita ai familiari. 

Il cordoglio dell'azienda

Atm, con a capo il presidente Giuseppe Campagna, ha espresso il proprio cordoglio attraverso un post Facebook. "E’ facile, in queste circostanze, scadere in luoghi comuni e frasi fatte, pensieri vuoti e di circostanza, ma ricordare la correttezza e la dedizione di Lillo De Domenico è la pura verità confermata dal sincero cordoglio di ogni dipendente di questa Azienda che ha avuto l’onore di godere della sua simpatia e leggerezza. Si, perché la voglia di fare il proprio dovere, giornalmente, sempre col sorriso sulle labbra era la caratteristica di Lillo che più ti colpiva. Non sapremo mai cosa gli sia passato per la mente negli ultimi istanti della sua vita terrena, ma sappiamo che è andato via così come ha vissuto, sorridente, sempre e comunque, disponibile sul posto di lavoro pronto a compiere il suo dovere con i suoi compagni e per la sua Azienda. L’Atm tutta si stringe attorno al dolore della famiglia e dei colleghi della squadra manutenzione che, più da vicino, hanno avuto l’onere di stare al fianco di Lillo e che hanno prestato i primi soccorsi. Si ringrazia la squadra del 118 che repentinamente ha raggiunto l’Azienda facendo tutto il possibile per strappare alla morte il caro Lillo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento