rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Nuovi bus e divise, cambia il look di Atm

L’Azienda Trasporti ha presentato i nuovi mezzi che potenzieranno la flotta e le divise, disegnate da un’ex studentessa del Liceo Artistico Basile. A bordo anche i defibrillatori

L’Atm si rifà il look. Bus nuovi, divise rinnovate e defibrillatori a bordo sono le novità principali che sono state consegnate oggi alla stampa alla presenza dei vertici dell’azienda trasporti. Il parco macchina arriva a 119 veicoli, grazie ai 13 mezzi da 12 metri che facevano bella mostra di sé nel piazzale di via La Farina. 

“Sono mezzi all’avanguardia dal punto di vista tecnologico – ha detto il presidente Giuseppe Campagna  – che ci fanno avvicinare sempre di più al traguardo dei 150 bus necessari per svolgere un servizio ottimale. I veicoli arrivati sono tutti Euro VI e due sono dotati di tecnologia full hybrid. Altri due piccoli mezzi da sei metri saranno consegnati nei prossimi giorni”. 

Campagna: "Atm ha acquisito credibilità in ambito nazionale"

I nuovi veicoli da 12 metri verranno inseriti nelle linee che seguono principalmente un percorso urbano e sulla linea shuttle. A bordo ci saranno anche i primi defibrillatori appena consegnati nell’ambito di fornitura più ampia che ha l’obiettivo di rendere Messina una delle città più cardio protette d’Italia. 

“La presenza dei defibrillatori è uno dei risultati di cui siamo più felici – ha continuato Campagna – riteniamo che la sicurezza dei nostri viaggiatori e di tutta la cittadinanza sia uno degli aspetti più importanti. Inoltre, tutti i nostri autisti e i dipendenti dei box avranno una formazione specifica per l’utilizzo, realizzata dalla Croce Rossa”. Ma la soddisfazione di Campagna è anche per le migliorie tecnologiche, “come le nuove insegne luminose installate nei box e nei parcheggi o gli schermi con gli orari delle partenze previste. Si tratta di innovazioni e sperimentazioni che rivoluzioneranno completamente il modo di vivere la mobilità a Messina”. 

Le nuove divise degli autisti, invece, sono state disegnate Chiara Bellomia, ex studentessa del liceo artistico Basile (rappresentata dalla dirigente scolastica Caterina Celesti e da una piccola rappresentanza della scuola) con un taglio più giovanile, il cappello differenziato per uomo e donna, e la cravatta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi bus e divise, cambia il look di Atm

MessinaToday è in caricamento