Cronaca

Atm, la Regione liquida il primo decreto per il trasporto 2016

Amministrazione comunale soddisfatta per le notizie giunte da Palermo sul servizio gommato e ferrato di quattro anni fa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Il sindaco Cateno De Luca e l’Assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello rendono noto che, con D.D.S. 4058/S1 dell’Assessorato Regionale alle Infrastrutture e Trasporti, è stata disposta la liquidazione di 781.269,96 euro quale corrispettivo del contratto di affidamento dovuto all’ATM nell’anno 2016, per il servizio gommato e tranviario. “Con pazienza e tenacia – ha commentato l’assessore Mondello – attraverso la ormai collaudata sinergia con l’Assessore Marco Falcone, si sta cercando di dirimere l’annosa questione dei crediti vantati da ATM nei confronti della Regione Sicilia. Un percorso "ad ostacoli" superato con un complesso lavoro silente, attraverso approfondimenti e mediazioni di non semplice composizione che hanno portato a questo primo step, cui a breve, seguirà il riconoscimento di circa 3 milioni e 800 mila Euro derivanti da contenziosi pregressi e di ulteriori 5 milioni, provenienti da operazioni di pignoramento dell’ATM, nei confronti della Regione. Queste importanti attività, consentiranno il superamento di una serie di pesanti criticità di ATM in liquidazione, dando un significativo impulso alla nuova Società di trasporto locale e dunque all’intera città”. Il sindaco ha espresso grande soddisfazione per questo risultato, che “premia il lavoro di una squadra che guarda avanti, con l’obiettivo di tirare fuori la città da pastoie e lungaggini che ne hanno impedito il pieno sviluppo. E’ stata individuata la giusta direzione, per proseguire senza sosta verso il recupero di una condizione di normalità, che Messina e i suoi cittadini meritano ampiamente”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atm, la Regione liquida il primo decreto per il trasporto 2016

MessinaToday è in caricamento