Cronaca

Psicosi contagi a Sant’Agata Militello, il sindaco rassicura: “Nessuna zona rossa”

Situazione sotto controllo nel comune soggetto a controlli serrati. Mancuso sui nuovi casi: "Stanno tutti bene e in isolamento domiciliare"

Dopo l’aumento dei contagi a Sant’Agata di Militello, che al momento registra 14 nuovi casi, non sono mancate le reazioni  di paura dei residenti  al punto da far circolare la notizia di una presunta  dichiarazione di “Zona rossa” del Comune.

 A smentire tutto ci pensa il sindaco Bruno Mancuso che ancora una volta con un post su Fb rassicura la cittadinanza: “Occorre precisare che queste notizie sono assolutamente assurde e prive di qualsiasi fondamento. E’ vero che, ad oggi, a Sant’Agata si contano 14 positivi, ma stanno tutti bene ed in isolamento domiciliare. Tra l’altro 10 di questi fanno parte dello stesso nucleo familiare. La situazione è quindi sotto controllo e i medici dell’Usca stanno procedendo con i tamponi”.

La situazione sarebbe sotto controllo, precisa il sindaco: “Dei 140 soggetti in isolamento precauzionale- si legge nel post- già 18 hanno avuto la revoca dell’isolamento per fine quarantena. Si invita pertanto la cittadinanza a mantenere la serenità e rispettare le disposizioni in vigore, comprese quelle dell’ordinanza emanata dal sottoscritto. Ho avuto contatti con le forze di polizia locale per intensificare i controlli sul territorio e sanzionare i trasgressori”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psicosi contagi a Sant’Agata Militello, il sindaco rassicura: “Nessuna zona rossa”

MessinaToday è in caricamento