Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Aumento delle Tariffe Atm, Sorbello chiede l'esenzione per i lavoratori del commercio

Dopo le preoccupazioni di Libero Gioveni e le rassicurazioni del sindaco, anche il consigliere comunale sollecita attenzione per alcune categorie. “Rincari fisiologici, ma dovevano essere graduali”

Non ha convinto del tutto la risposta del sindaco di Messina Cateno De Luca al consigliere comunale Libero Gioveni preoccupato per l'aumento delle tariffe per il trasporto pubblico a Messina.

Secondo il sindaco di pagherà meno sia nelle zone Ztl per le auto che potranno pagare solo per i minuti effettivamente utilizzati sia perchè il piano incentiva gli abbonamenti.

A ritornare sulla questione è anche il consigliere comunale Salvatore Sorbello, che è complessivamente d'accordo con il piano perchè ritiene fisiologico l'aumento ma chiede una attenzione diversa per i lavoratori commessi.

In realtà Sorbello avrebbe preferito un aumento graduale ma quello dei lavoratori nel settore commerciale, in particolare al centro della città è l'emergenza da affrontare subito. “Si tratta nela maggior parte di persone con contratti minimi, se non addirittura senza - spiega il consigliere comunale - che di sicuro non si possono permettere si spendere circa trecento euro al mese per posteggiare”.

Sorbello auspica che il sindaco ed il Cda di Atm vogliano mettere in campo tutte le strategie utili al fine di poter prevedere per i lavoratori dipendenti degli esercizi commerciali un pass speciale da apporre nei parcheggi ztl od un abbonamento speciale per il trasporto pubblico, se non l'esenzione totale. 

“Appare incomprensibile come, ad oggi, nessuno abbia mai pensato a dare risposte alla qualità della vita di quelle categorie svantaggiate - spiega Salvatore Sorbello - che, in alcuni casi, pur di non perdere l'occupazione in tempi duri come quelli che si stanno vivendo negli ultimi anni, sono costretti a continuare a lavorare a condizioni svantaggiose e devono  pagare anche il parcheggio.  Sono certo che il sindaco e l'azienda vorranno internenire per porre fine a questa piaga sociale ormai insostenibile che con il nuovo e fisiologico aumento delle tariffe costringerà molti ad abbandonare il lavoro. Se vogliamo creare le migliori condizioni di lavoro in città, questa è una di quelle”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento delle Tariffe Atm, Sorbello chiede l'esenzione per i lavoratori del commercio

MessinaToday è in caricamento