rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Taormina

A Taormina ausiliari del traffico senza qualifica di pubblico ufficiale

A segnalare il caso e i disagi per il personale la federazione trasporti della Cisl

"Gli ausiliari del traffico non hanno ancora ricevuto dal Sindaco la delega che conferisce loro le funzioni di prevenzione e accertamento di tutte le violazioni in materia di sosta nell'ambito delle aree oggetto dell'affidamento per la sosta regolamentata o a pagamento, aree verdi comprese». A sottolinearlo è la Fit Cisl di Messina, attraverso una nota che il segretario generale Letterio D’Amico ha inviato al sindaco di Taormina Cateno De Luca, al presidente dell’Asm Giuseppe Campagna e al direttore generale dell’Asm Giuseppe Bartolilla, oltre che al prefetto di Messina Cosima Di Stani. Una presa di posizione nata dopo l’assemblea dei lavoratori dell’azienda trasporti taorminese.

"Senza la qualifica di pubblico ufficiale – evidenzia D’Amico - gli ausiliari sono esposti a seri rischi, sia per quanto riguarda la loro incolumità personale, già messa a dura prova dalla natura stessa del loro lavoro, sia sotto il profilo penale. Infatti, pur consapevoli di non avere la facoltà di elevare multe e sanzioni, gli ausiliari si trovano costretti, per ordine verbale dei loro responsabili, a svolgere tali compiti, assumendo una responsabilità penale e amministrativa che ricade unicamente su di loro". Inoltre – aggiunge D’Amico - le multe e le sanzioni emesse dagli Ausiliari in assenza della necessaria qualifica potrebbero risultare nulle, con il conseguente rischio di un danno erariale per il Comune di Taormina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Taormina ausiliari del traffico senza qualifica di pubblico ufficiale

MessinaToday è in caricamento