rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca

Primo centro diurno per bambini autistici, il sindaco convoca associazioni e Asp

Passo avanti per la nascita di un punto di riferimento per le famiglie. Sotto la lente il passaggio dei locali dell'Istituto Marino di Mortelle dal Neurolesi all’Azienda sanitaria

Passo avanti per la nascita del centro diurno per bambini autistici. Dopo le proteste delle associazioni di genitori che si sono rivolti anche al prefetto, va a buon fine la richiesta di incontro al nuovo sindaco. Federico Basile ha convocato le parti interessate, dall'Irccs al responsabile del dipartimento servizi alla persona, Salvatore De Francesco, nonché la coordinatrice del Servizio di assistenza sociale, il direttore dell'Asp e una serie di associazioni. Oggetto: proposta di modifica dell'accordi di programma sottoscritto nel 2017 "Bioparco delle intelligenze e delle neuro-fragilità".

L'obiettivo è garantire prima possibile il primo centro diurno per bambini autistici (sono circa 1.500 a Messina). L'incontro, previsto domani alle 11 nella sala Falcone e Borsellino di Palazzo Zanca, arriva dopo che il commissario Santoro era riuscito a porre le condizioni per la nascita del primo Centro Diurno a Messina al complesso Marino di Mortelle oggi affidati dal Comune al Centro Neurolesi.

L’accordo prevede il passaggio dei locali dal Neurolesi all’Asp, che ha competenza per le prestazioni sanitarie per questo tipo di strutture mentre le prestazioni sanitarie sarebbero naturalmente a carico dell'Asp. All'amministrazione comunale spetterebbe solo il passaggio formale dei locali ma sembra sia proprio su questo aspetto che ci sono alcune resistenze anche in considerazione del fatto che il Comune ha già individuato nella Città del Ragazzo la nascita del centro diurno. Un obiettivo però a lungo termine, in quanto potrebbe vedere la luce solo nel 2026. Nel frattempo le famiglie sono esasperate e nei giorni scorsi hanno protestato al comune. Oggi qualcosa si muove. Quantomeno sul fronte del dialogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo centro diurno per bambini autistici, il sindaco convoca associazioni e Asp

MessinaToday è in caricamento