rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024

Cgil e Uil contro l'autonomia differenziata, a Messina scatta la petizione

L'iniziativa dei due sindacati in piazza Cairoli. L'appello alla Regione di ritirare l'appoggio allla nuova legge

Una raccolta firme contro l'autonomia differenziata. Cgil e Uil. Questa l'iniziativa dei due sindacati per dire no al progetto di Autonomia differenziata voluto dal ministro Calderoli e sposato dal governo nazionale. In piazza Cairoli promossa una petizione per chiedere al presidente della Regione di ritirare l'appoggio al progetto del governo nazionale. “La raccolta firme – dichiarano i segretari generali della Cgil Messina Pietro Patti e della Uil Messina Ivan Tripodi -, che vedrà le nostre organizzazioni sindacali impegnate nelle sedi sindacali, nei luoghi di lavoro e nelle piazze -, è uno strumento che va in difesa dei diritti dei cittadini siciliani, partendo dal diritto alla salute, ad un sistema sanitario pubblico efficiente e non indebolito a causa del provvedimento del Governo, nonché sui temi dell’istruzione e dei trasporti. Il progetto voluto dal ministro Calderoli accrescerà le disuguaglianze sociali nel territorio con conseguenze sulle regioni del Sud. Per questo il no delle istituzioni siciliane deve essere secco e deciso”.

Si parla di

Video popolari

Cgil e Uil contro l'autonomia differenziata, a Messina scatta la petizione

MessinaToday è in caricamento