menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonino Mantineo

Antonino Mantineo

Sub cadavere a Maregrosso, non sarà effettuata l'autopsia

Gli inquirenti non hanno ritrovato tracce esterne che lascino pensare a qualcosa di differente da un malore durante la battuta di pesca

Non sarà eseguita l'autopsia sul corpo di Antonino Mantineo, il 53enne sub vittima  - secondo le indagini - di un malore durante l'immersione avvenuta nelle acque di Maregrosso giovedì pomeriggio. Non sono state trovate tracce che possano imputare a terzi la responsabilità della morte. Tutto sembra ricondurre a un malore. Mantineo è stato ritrovato ieri mattina dai sommozzatori della Guardia Costiera dopo le segnalazioni dalla serata di giovedì dei parenti che non lo hanno visto rientrare a casa. Il corpo si trova all'obitorio dell'ospedale Papardo. Appassionato ed esperto di pesca subacquea il 53enne era conosciuto in città per la sua attività di produzione e collocazione di infissi. I funerali dell'uomo che lascia la moglie e due figli dovrebbero tenersi lunedì mattina in Cattedrale. 

Ritrovato cadavere il sub scomparso nelle acque di Maregrosso

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento