Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Sabato l'autopsia di Augusta Turiaco, i Pm che indagano sulla morte di Davide Villa seguiranno il caso della docente

Affidati gli incarichi in vista degli esami autoptici per accertare un nesso tra la somministrazione del vaccino Astrazeneca e la morte dell'insegnante

Augusta Turiaco

Sarà eseguita sabato l'autopsia sul corpo di Augusta Turiaco, la 55enne insegnante morta per trombosi al Policlinico ma secondo quanto denunciato dai familiari provocate dall'assunzione dal vaccino Astrazeneca somministrato l'undici marzo. A occuparsi delle indagini sono gli stessi Pm che stanno indagando sul decesso del poliziotto catanese Davide Villa deceduto il 7 marzo scorso dodici giorni dopo l'assunzione del siero. La procura di Catania aveva trasmesso per competenza il fascicolo ai colleghi di Messina dal momento che Villa era sposato con una giudice in servizio a Catania, coinvolta quindi nella vicenda come persona offesa.

La morte di Davide Villa, indaga la procura di Messina 

Per la morte di Augusta Turiaco la procura ha conferito l'incarico a un medico legale, a un anatomo patologo e a un esperto specializzato in Malattie Infettive. L'avvocato Daniela Agnello che assiste i familiari della Turiaco ha nominato medico legale la professoressa Daniela Sapienza, l'ematologo Andrea Alonci e l'immunologo Guido Ferlazzo. L'autopsia sarà un aspetto fondamentale dell'indagine per accertare un nesso di causa effetto tra il vaccino e la morte della donna. 

E' morta Augusta Turiaco, donati reni e cornee

Soltanto dopo l'esame si conoscerà la data dei funerali. 

Nel frattempo, il professore Greinacher, direttore del Reparto immunotrasfusioni dell’Università di Greifswald Germania, immunologo di fama internazionale impegnato negli esperimenti relativi alle conseguenze delle vaccinazioni, ha fatto pervenire a Nunzio Turiaco, fratello di Augusta e console della Repubblica Federale di Germania, la richiesta di far svolgere ai consulenti appositi e ulteriori accertamenti sul sangue, necessari per comprendere la reale incidenza del vaccino secondo tecniche già utilizzate in Germania.

Il professore collabora in prima persona sulla ricerca avviata dalle Università di Germania, Canada e Austria e condotta dall’agenzia regolatoria tedesca per i farmaci.  Anche l’ Ema è in contatto con gli esperti degli Stati e altri enti regolatori internazionali e sta svolgendo ulteriori consultazioni in merito alla correlazione fra vaccinazione e trombosi.

articolo modificato alle 17.34 dell'1 aprile 2021 // aggiunto intervento il professore Greinacher

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato l'autopsia di Augusta Turiaco, i Pm che indagano sulla morte di Davide Villa seguiranno il caso della docente

MessinaToday è in caricamento