rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Cronaca

Autorità portuale dello Stretto, l'ammiraglio Ranieri è il nuovo commissario

La nomina è stata annunciata dal ministro Matteo Salvini, che ha scritto ai presidenti delle regioni Calabria e Sicilia

E' il reggino Antonio Ranieri il nuovo commissario straordinario dell’Autorità portuale dello Stretto. Non è una sorpresa rispetto alle indiscrezioni dei giorni scorsi. 

Il vicepremier e Ministro Matteo Salvini ha firmato oggi la nomina e l'ha comunicata al presidente della regione Calabria, Roberto Occhiuto, e al presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani. Lo riferisce una nota del Mit. Nomina decisa - precisa Salvini - “in virtù dell’esperienza e delle competenze professionali possedute, anche alla luce dell’attuale incarico di Direttore marittimo e Comandante del porto di Catania”. Ranieri, conclude Salvini, “è senza dubbio persona idonea a ricoprire tale incarico”.

L'Autorità portuale si prepara al dopo Mega, Croce nel comitato di gestione mentre si attende il nuovo commissario

Per Ranieri è un "ritorno" a casa. Torna a Reggio, dove ebbe il primo incarico da direttore marittimo e della capitaneria e dov’è stato direttore marittimo della Calabria e della Lucania, e dopo aver ricoperto mansioni di comando in Sicilia e aver prestato servizio al comando generale delle Capitanerie di porto di Roma.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autorità portuale dello Stretto, l'ammiraglio Ranieri è il nuovo commissario

MessinaToday è in caricamento