rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Lavoratori senza stipendio, i sindacati a muso duro: “Cas gestito con logica bipolare”

Si è bloccata anche la trattativa per il contratto integrativo. Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Sla, Cisal, Lata e Cub Trasporti pronti a nuove azioni di sciopero

Tutto cambia perché nulla cambi. Sembra sintetizzarsi così il commento dei sindacati dopo il blocco della trattativa con il Consorzio Autostrade Siciliane.  Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Sla, Cisal, Lata e Cub Trasporti lamentano il mancato pagamento degli stipendi a 300 lavoratori dopo i problemi legati alla tesoreria Unicredit. 

Da un anno è stata operata la trasformazione del Cas in ente pubblico economico ma secondo i sindacati non c’è stato alcun aspetto positivo.

“Non abbiamo visto alcun cambio di passo nell’ente economico – sostengono i sindacati - e nonostante da un anno si sia aperto il confronto sul contratto integrativo dei lavoratori ad oggi ci pare chiaro che ciò che è uscito dalla porta si vuol far rientrare dalla finestra”. 

I sindacati parlano di “gestione con logica bipolare” perché “da un lato il Consorzio dovrebbe guardare unicamente al proprio piano finanziario e ad un piano industriale che ne assicuri sviluppo e rilancio ma dall’altro continua a seguire quelle logiche imposte dalla Regione Sicilia che negli anni lo hanno reso un carrozzone pubblico”. 

La preoccupazione dei sindacati nasce da quello che reputano uno stallo pericoloso in cui la Regione e le determinazioni del management del Cas hanno spinto l’ente penalizzando il servizio e i lavoratori e non escludono nuovi scioperi.

“Siamo consapevoli che la vertenza debba giungere sui tavoli regionali da dove ancora oggi nonostante tutto si tirano i fili della gestione di un ente a cui la politica non vuole rinunciare ma di cui deve assumersi le responsabilità del possibile fallimento”, hanno concluso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori senza stipendio, i sindacati a muso duro: “Cas gestito con logica bipolare”

MessinaToday è in caricamento