Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Occhio alle banconote false, fermi e denunce nella notte dei controlli col sindaco De Luca

Annonaria, polizia municipale, radiomobile e servizio operativo, passano a tappeto la zona centro della città. Quarantasette verbali per eccesso di velocità. E queste sorprese...

Patenti ritirate, 89 punti decurtati, 47 verbali per eccesso di velocità e 23 persone  su 60 veicoli controllati che guidavano con un tasso alcolico superiore a quello consentito. Ma soprattutto il fermo di persone coinvolte in attività illecite, una delle quali trovata anche in possesso di banconote false che sono stati  identificati e denunciati.

Tutto in una notte, anzi dalle 22 di giovedì alle 4 del mattino.

Continuano senza sosta i controlli di Polizia Municipale, Servizio Operativo Territoriale, Servizio di Radiomobile, sezione annonaria e tutela, con i rispettivi La Rosa, Crisafulli, La Mazza e Vicario Giardina, coordinati dall’amministrazione comunale con la partecipazione diretta del sindaco e dell’assessore Musolino.
Sul fronte della viabilità e della sicurezza stradale, si segnala il ritiro di due patenti per sorpasso tra Tir sul viale boccetta, una macchina sequestrata per mancanza di copertura assicurativa, un sequesto per guida con patente già sospesa con decreto prefettizio ed ulteriori verbali per mancate ripetute revisioni, semafori rossi e veicoli con equipaggiamenti non in regola, irregolarità rilevata nei fogli di registrazione del cronotachigrafo. In totale sono stati decurtati n. 89 punti di patente, con sanzioni elevate per € 12.876.00.

La Sezione annonaria ha eseguito numerosi controlli nel corso della notte, verificando la regolarità dei locali, il rispetto delle disposizioni in materia igienico sanitario e il rispetto delle licenze di occupazioni di suolo pubblico.

In un locale del centro cittadino, meta di molti giovani, sono state riscontrate alcune violazioni che saranno oggetto di ulteriori accertamenti. È stata contestata la violazione dell’Ordinanza sindacale per le emissioni sonore e mancato sbicchieramento. Inoltre sono state rilevate ulteriori violazioni per mancata esibizione dei cartelli antifumo e dei valori alcolemico, mancata esposizione di estintore e di etilometro.

Quattro i verbali elevati per occupazione abusiva di suolo pubblico, di cui due sul Corso Cavour, una in via Solferino ed una in Piazza Catalani. Si è proceduto inoltre al sequestro di un mezzo che era già stato sottoposto a sequestro e che è stato rinvenuto marciante nonostante il provvedimento di fermo.

Inoltre è stato sanzionato un locale che somministrava bevande alcoliche in violazione dell’orario consentito, elevando un verbale di €6.666,00.
Nel corso delle attività si è altresì proceduto al sequestro di 5 kg di castagne poste in vendita abusivamente.

Il totale delle sanzioni elevate dalla Polizia Annonaria ammonta ad € 15.328,00.

Nel corso dei controlli, è stato anche sequestrato un impianto di diffusione di emissioni sonore montato su un veicolo che circolava disturbando la cittadinanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhio alle banconote false, fermi e denunce nella notte dei controlli col sindaco De Luca

MessinaToday è in caricamento